Cinture di Sicurezza in Gravidanza – come usarle?

cinture di sicurezza in gravidanza

Quando si è in dolce attesa ci sono tanti cambiamenti da effettuare nel proprio stile di vita. Se ci si concentra sostanzialmente sui cambiamenti inerenti all’alimentazione ma ci sono però altri importantissimi fattori che vanno assolutamente considerati in gravidanza: l’utilizzo delle cinture di sicurezza. Oggi con questo articolo, vogliamo proprio parlarvi delle cinture di sicurezza in gravidanza, di quali sono i consigli ma anche le normative vigenti in fatto di utilizzo o meno di questo strumento specialmente durante gli ultimi mesi di gestazione quando la pancia diventa più ingombrante e indossare la cintura sembra davvero impossibile ma vedremo anche come fare a gestire il tutto grazie a prodotti specializzati per donne in attesa. Vediamo dunque tutto quello che c’è da sapere sulle cinture di sicurezza in gravidanza.

La cintura di sicurezza non reca danni al bambino

Molte false credenze pensano che la cintura di sicurezza faccia del male al bambino in quanto vista come una costrizione e, in causo di frenata brusca, si teme possa mettere a repentaglio la vita del feto. In realtà, specialmente agli inizi della gravidanza quando la pancia è ancora poco visibile, anche nei casi più particolari e nelle condizioni più delicate, la cintura di sicurezza non reca alcun danno al bambino ma anzi lo protegge da potenziali traumi.

La cintura di sicurezza DEVE essere usata sempre, anche per brevi tragitti

Secondo quanto dichiarato dalle linee guida del ministero della salute per le donne in gravidanza, l’utilizzo della cintura di sicurezza non dovrebbe mai essere messo in discussione in quanto anche un piccolo urto o tamponamento senza cintura potrebbe essere rischioso per la salute e persino per la sopravvivenza del feto.

Sapere come allacciare la cintura di sicurezza in gravidanza è un must

Specialmente quando si è agli ultimi stadi della gravidanza, con il pancione che cresce e i movimenti che sembrano essere sempre più difficili da effettuare, sapere come allacciare la cintura di sicurezza per stare al sicuro ma anche comode è fondamentale. Il Centre for Maternal and Child Enquiries (CMACE), un’organizzazione inglese che ha a cuore la maternità e la prima infanzia, ha condiviso nel rapporto sulle cause evitabili di mortalità materna e, di conseguenza di potenziale morte anche del feto, proprio alcuni consigli su come allacciare e utilizzare la cintura di sicurezza durante la gravidanza. Vediamoli insieme:

  • Mettere la cintura ben al disopra e al disotto della pancia e non direttamente sopra
  • Tenere la cintura di sicurezza il più possibile sotto alla pancia
  • Passare la cintura di sicurezza al disopra della pancia facendolo passare in mezzo al seno
  • Ricordare di regolare la cintura secondo il proprio confort e in modo che non scatti senza motivo, evitando così inutili costrizioni

Quando si è esonerate dalla legge

Secondo la legge verso fine gravidanza, con indicazione del ginecologo e a seguito di condizioni particolari della donna in attesa, è possibile essere esonerate dall’utilizzo della cintura di sicurezza in auto. Il codice stradale dunque consente solo in casi specifici l’esenzione e questa deve essere prontamente certificata dal ginecologo che segue la paziente. Ovviamente all’inizio della gravidanza, sempre salvo certificazione del ginecologo della donna, la cintura di sicurezza è obbligatoria per tutti.

Scegliere un prodotto specifico per donne in gravidanza può essere la soluzione giusta

Con la crescente attenzione verso le tematiche legate alla sicurezza e con tutti i dati che si sono potuti rilevare dalle indagini mediche e scientifiche, la cintura di sicurezza è quindi davvero fondamentale per prevenire la mortalità materna ma anche del bambino e per vivere qualsiasi viaggio in auto davvero sicuro e senza stress. Con questa crescente attenzione però si sono anche fatte strada tante interessanti novità sul mercato come le cinture di sicurezza pensate proprio per le donne in gravidanza. Alcune delle migliori cinture di sicurezza speciali dedicate alle donne in gravidanza sono BeSafe, CompraFun e Kiokids. Queste sono tra le meglio recensite da mamme in gravidanza che le hanno già acquistate e testate personalmente e offrono una soluzione ideale per vivere i viaggi in auto in modo sicuro ma anche comodo. Ognuna di queste cinture, infatti, è altamente regolabile, facile sia da allacciare ma anche poco invasive e che dunque riescono a tenere mamma e bambino al sicuro ma senza fastidi e compressioni.

Insomma, come avrete potuto notare, non solo tenere le cinture si sicurezza allacciate è importante ma talvolta questo può diventare davvero una questione di vita o di morte. Prendiamoci cura dunque della sicurezza nostra e dei nostri bambini seguendo tutti questi consigli e, in caso proprio non si tollerasse la classica cintura di sicurezza, è bello sapere di poter contare su prodotti specifici per future mamme per poter davvero dire basta alla scomodità e dire si a sicurezza e comodità fatta su misura per donne con il pancione.

La condivisione è la cura!

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l’esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. more information

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l’esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Close