Come Pulire la Lavastoviglie?

Saper pulire correttamente una lavastoviglie migliorerà le sue prestazioni e proteggerà la salute della vostra famiglia.

Anche se sono regolarmente riempite con acqua calda e sapone, le lavastoviglie possono ancora ospitare ogni tipo di accumulo. Infatti, quell’ambiente molto caldo e umido può favorire la crescita di vari funghi che possono causare problemi respiratori e infezioni cutanee.

Potreste aver letto che potete pulire la vostra migliore lavastoviglie da incasso mettendo una tazza di aceto sul ripiano superiore e facendola funzionare. Se il ciclo di lavaggio fosse sufficiente per uccidere funghi e muffe in lavastoviglie, si potrebbe anche solo utilizzare l’impostazione di risciacquo sanitario della macchina.

Purtroppo non è così facile.


Come pulire la lavastoviglie correttamente allora?

come pulire la lavastoviglie

Come pulire una lavastoviglie

Non ci si può aspettare che una lavastoviglie sporca porti i piatti puliti e i bicchieri privi di odori. Fortunatamente, ci vogliono solo 15 minuti per pulire le aree in cui batteri, muffe e incrostazioni possono accumularsi. Basta essere sicuri di iniziare con una lavastoviglie vuota in modo da poter raggiungere tutte le superfici da pulire.

1. Ispezionare e pulire gli scaffali

Sbucciando i denti di plastica e arrugginendo i denti del cestello si possono lasciare i piatti macchiati e graffiati. Se il tuo look up beat up, prova ad utilizzare un sigillante specifico per lavastoviglie. PlastiDip è uno di questi. È inoltre possibile visitare il sito web del produttore della lavastoviglie per trovare gli scaffali di ricambio.

Assicuratevi di esaminare i binari e le ruote dei vostri cestelli, insieme al portaposate, per verificare l’eventuale accumulo di cibo o muffa. Lavare se necessario e spruzzare bene con perossido di idrogeno al 3% per uccidere le spore delle muffe.

pulire lavastoviglie

2. Controllare i bracci rotanti

La maggior parte delle lavastoviglie moderne hanno un braccio girevole nella parte inferiore dello scaffale superiore e un altro nella base della lavastoviglie stessa. Guardate nei fori sui bracci dello spinner per essere sicuri che non ci siano detriti o cibo in crosta.

Se si scopre fori bloccati, è necessario rimuovere il braccio e strofinare per rimuovere gli accumuli. Allo stesso modo, se i bracci dello spinner non si muovono liberamente, rimuoverli e lavarli.

 

3.  Pulire i filtri

La lavastoviglie ha due filtri: uno superiore e uno inferiore. Il filtro superiore si trova direttamente sotto il braccio inferiore e può essere rimosso ruotandolo delicatamente in senso antiorario. Se non avete mai pulito questo filtro prima d’ora, preparatevi ad essere disgustati: è qui che si nascondono schiuma di sapone, residui di grasso e muffe. Pulirlo lavandolo con acqua calda e saponata e, se necessario, strofinandolo con uno spazzolino da denti morbido.

Il filtro inferiore è la rete a rete a rete sul fondo della lavastoviglie. Rimuovere eventuali particelle di cibo che si trovano lì, e dare allo schermo un rapido scrub. Fate attenzione se avete mai rotto o scheggiato un bicchiere in lavastoviglie perché è qui che si trovano i frammenti.

 

4. Pulire la guarnizione in gomma e la porta

La guarnizione in gomma impedisce all’acqua di fuoriuscire dalla macchina quando è in funzione. Ciò significa che viene colpita continuamente con l’acqua e spesso viene ricoperta da depositi minerali e da cibi caked-on. Scrub con acqua calda e sapone e un vecchio spazzolino da denti, avendo cura di passare tra le pieghe. Aprite completamente la porta per farlo e, mentre ci siete, lavate il fondo interno della porta. Troverete spesso un bel po ‘di muffa ha costruito lì, anche lì.

 

5. Ora è possibile eseguire con quella tazza di aceto.

Ora che avete rimosso la muffa, muffa e funghi è il momento di eseguire una tazza di aceto per sgrassare e rinfrescare l’interno.

Restituire i rack alla macchina e avviare il ciclo più esteso, più caldo la vostra lavastoviglie ha. Lasciate che la macchina funzioni un minuto, poi mettetela in pausa e versate 1 tazza di aceto bianco sul fondo, dove si inclina e rimuovete gli accumuli durante il ciclo.

In alternativa, è possibile spruzzare in una confezione di Lemon Kool-Aid non zuccherato o Tang in polvere – l’acido citrico in questi prodotti è eccellente per rimuovere gli accumuli minerali.

SUGGERIMENTI

– La maggior parte dei detersivi per lavastoviglie in commercio sono formulati per pulire meglio se non si sciacquano i piatti prima di caricarli in macchina. Tuttavia, dovresti comunque rimuovere grandi pezzi di cibo, in modo che non si raccolgano nel filtro superiore.

– Lasciare la lavastoviglie leggermente socchiusa quando non è in uso, in modo che l’aria possa circolare e ridurre l’accumulo di muffa.

– Pulire la lavastoviglie utilizzando i passaggi precedenti almeno una volta a stagione.

 

Originariamente pubblicato in inglese su housewifehowtos.com. Potete leggere l’articolo originale qui.

 

La condivisione è la cura!

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l’esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. more information

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per migliorare l’esperienza utente, motivi statistici e pubblicità. Scorrendo questa pagina o cliccando in qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Close